Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

Autori e autrici

È redattrice a L’Indice dei Libri e consulente editoriale.

Lavora per alcune delle più importanti case editrici italiane, è di carattere fiero e battagliero, e che, certo, non si fa domare.

Nata in una famiglia di tipografi e pittori, precocissima divoratrice di immagini e parole, Donatella è stata allieva di Umberto Eco, che l’ha convinta a lavorare nel mondo dei libri, in cui è intrappolata da una dozzina di anni. Vive a Roma, ma è spesso in giro per lavoro (o per amore). Oltre a leggere e andare in giro le piace ridere e mangiare.

Nato e cresciuto in un minuscolo paesino della collina torinese, piemontese di nascita e tosco/anglosassone per cultura e formazione. Dopo un master a UCL e un anno e mezzo alla Narrativa Straniera Rizzoli, da gennaio 2013 lavora a Londra per una imprint di fiction e non-fiction del gruppo Hachette. È membro del London Gay Men's Chorus, Vice-Chair della Society of Young Publishers e passa gran parte del suo tempo libero a cercare l'espresso perfetto. 

Federico Boccaccini é ricercatore post-doc in filosofia presso l’Università di Liegi (Belgio). Si é formato tra Roma, Pisa e Parigi. I suoi interessi si concentrano sulla filosofia e la cultura austriaca, il XIX secolo tedesco e quello inglese.

Federico Sabatini è uno scrittore e critico letterario, studioso  del Modernismo inglese ed europeo, e dei rapporti tra letteratura e filosofia.

Francesco Gagliardi vive e lavora a Toronto.

Giacomo Giossi è nato a Bergamo nel 1978, dove è cresciuto, ha studiato, ha lavorato e ha studiato e lavorato insieme. Poi ha lavorato un po' a Milano, poi è andato a Parigi da dove tornava spesso, ma dove lavorava poco e camminava molto. Ogni tanto andava a Londra senza sapere bene perché, poi ha smesso di andare a Londra e anche a Parigi. E non sa proprio perché. Lavora per Doppiozero, di cui è caporedattore. Non gli piace Milano, tranne via Sarpi.

Kroppslotion, Fotografo visuale, crede che le immagini abbiano sempre qualcosa da raccontare in quanto frutto dei nostri codici e culture – che ci piaccia o meno.

Giuliana Giulietti, bibliotecaria in pensione,vive a Livorno e ha collaborato diversi anni come giornalista alle pagine culturali de" Il Tirreno". Con Mariolina Bertini, Vincenzo Farinella e Albarosa Lenzi Barontini ha pubblicato nel 2006 il volume Intorno a Marcel Proust. Musica, pittura, letteratura ed è autrice di Proust e Monet. I più begli occhi del XX secolo (Donzelli, 2011).

Nato a Napoli, è cresciuto ad Erba. Approda a Berlino grazie al programma Erasmus e non la lascia più. Laureatosi in Lettere moderne, lavora come producer nell'ufficio di corrispondenza RAI a Berlino, poi, dal 2011, come giornalista della trasmissione Radio Colonia (WDR-Funkhaus Europa).

Lina Zecchi insegna Storia della Cultura Francese a Ca’ Foscari. Collabora a varie riviste di critica letteraria. La ricerca verte su utopia e racconti di viaggio, autografia e scrittura nel Novecento, letteratura e arti visive. Ha tradotto opere saggistiche e letterarie.

Marco Mondino è dottorando in Studi Culturali presso l'Università degli Studi di Palermo. Ha curato la rubrica tv e web Assaggi Letterari e partecipa attivamente all'organizzazione del festival dell'editoria indipendente "Una marina di libri". Indagatore di segni urbani e viaggiatore instancabile, si occupa di street art e si definisce un perfetto bibliomane.

Mariolina Bertini insegna Letteratura francese all’Università di Parma. Si è occupata di Proust , di Balzac e di Perec ; ama Chesterton, Liala, Hitchcock, il giallo classico e René Girard.

Giornalista, siciliana. Nata e cresciuta a Palermo, dopo la laurea in Lettere si traferisce a Parma per studiare “Giornalismo e cultura editoriale”. Scrive di libri e altre storie su internet e quotidiani. Attualmente collabora per “la Repubblica” e cura insieme a Marco Mondino la rubrica web di cultura “Assaggi Letterari”. Curiosa bibliomane, si definisce la ragazza con la valigia.

Massimo Scotti (Milano 1961) insegna letteratura francese all’Università Kore di Enna. Ha scritto, fra l'altro, il romanzo per ragazzi Alla conquista del passato, con Giovanna Zoboli (Mondadori, 1994), i saggi Gotico mediterraneo (Diabasis, 2002) e Storia degli spettri (Feltrinelli, 2013). Un suo cortometraggio, Lai de l’Ombre, è andato in onda su RaiTre per Fuori Orario (1996). Il suo graphic poem Barco della Regina Cornaro fa parte dell’opera collettiva realizzata da AlterStudioPartners per la mostra Détour Moleskine (Biennale di Venezia 2010).

Mauro Maraschi è nato nel 1978 a Palermo e vive a Roma. Si occupa di editing per Hacca Edizioni, per la quale ha curato insieme a Rossano Astremo l’antologia ESC, ed è socio di Caravan Edizioni. Fa parte della redazione di Cadillac e, discontinuamente, dello staff di Pianissimo – Libri sulla strada. Ha pubblicato racconti su SettePerUno, inutile, Costola, Flanerí, Prospektiva e Nuovi Argomenti.

Traduttore letterario dall'inglese, ha lavorato, fra gli altri, su Philip Roth, Amitav Ghosh, Aravind Adiga, Mohsin Hamid, Martin Amis e Theodore Sturgeon.

Laureata in Architettura presso il Politecnico di Torino e in Arti Visive presso l'Università IUAV di Venezia. La sua ricerca artistica si sviluppa a partire dal rapporto con il contesto territoriale, sociale e culturale e si esprime attraverso il disegno, l’elaborato grafico e la scultura.

Laureato in Lettere Moderne, ma prestato alla pubblicità, scrive online di libri, moda, media e altre amenità. Ha un blog, dirige una rivista culturale che si sfoglia online, bartlebymag.it, a volte traduce letteratura dall'inglese, per il resto condivide cose sui social.

Riccardo Falcinelli (Roma 1973), grafico e teorico del design, ha progettato libri e collane per i maggiori editori italiani. Il suo ultimo libro è Critica portatile al visual design(Einaudi 2014).

Vito De Biasi scrive per il web. Si interessa di arte, letteratura, cinema, moda. Ha scritto di arte contemporanea, fotografia e serie tv. Legge più che può